C.da Crocifisso , 240 - 62020 Penna San Giovanni MC
  • +39 0733 669635 | +39 389 1015049
Prenota Una Consulenza

Blog

Credito d’imposta formazione 4.0: prorogata con la legge di bilancio 2019
Blog

Credito d’imposta formazione 4.0: prorogata con la legge di bilancio 2019

La legge di Bilancio 2019 ha prorogato di un anno la possibilità per le imprese di usufruire del credito d’imposta per le spese di formazione del personale dipendente nel settore delle tecnologie, previste dal Piano nazionale industria 4.0. L’agevolazione, introdotta dalla Manovra dello scorso anno, si applica così anche alle spese sostenute nel periodo di imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2018.

È fondamentale segnalare che la legge di Bilancio 2019 ha modificato la percentuale dell’agevolazione a seconda della grandezza dell’impresa che ne usufruisce. In particolare, la nuova disciplina prevede infatti che il credito venga riconosciuto nella misura:

  •  50% per le piccole imprese, con tetto di spesa annuo pari a 300 mila euro;
  •  40% nei confronti delle medie aziende, entro un limite massimo di spesa annuale di 300 mila euro;
  •  30% per le grandi imprese, nel limite massimo di spese annuali di 200 mila euro.

Si ricorda che il bonus formazione 4.0 è stato introdotto dalla precedente Legge di Bilancio, ovvero quella del  2018 e precisamente con la Legge n.205 del 27 dicembre 2017, articolo 1 – Comma 46 e 56.
Le disposizioni applicative sono contenute nel D.M. del 4 maggio 2018 del Ministero dello Sviluppo Economico e dalla relativa relazione illustrativa.
Un ulteriore intervento ha poi chiarito alcune modalità per accedere, si tratta della Circolare del MISE di dicembre 2018 che evidenza degli aspetti applicativi legati all’agevolazione.

Leave your thought here